6 consigli per rendere il vostro sito migliore di un volantino

160299_WEB_6StepstoMakeYourWebsiteMore_FINAL-1

di Jillian Charest

Le aspettative di chi compra un’auto oggi sono in rapida evoluzione. Gli acquirenti sono molto più “mobile”, più tech-savvy, e più informati rispetto al passato. Si aspettano trasparenza e un’esperienza coinvolgente nel vostro sito web. L’interazione digitale è la chiave per il successo nella vendita. I giorni in cui i siti web della concessionaria funzionavano come opuscoli digitali sono ormai lontani.

Ma come si fa a intraprendere la trasformazione digitale?

La strategia delineata di seguito vi aiuterà non solo ottimizzare la vostra presenza digitale, ma anche a soddisfare e superare le aspettative degli amanti dello shopping, mentre raggiungerete i vostri obiettivi di business.

1. Create contenuti coinvolgenti che si allineano con le esigenze dei clienti.
Quando si cerca di colmare il divario esistente tra il sito web e lo showroom volete creare un’esperienza che rimanga nel cuore dei vostri futuri clienti. Dovete trasferire al vostro sito web lo stesso livello di servizio e di educazione che già proponete ogni giorno nel vostro showroom. In questo modo le aspettative digitali dei vostri clienti si allineeranno con la loro esperienza “fisica” nel vostro showroom. Rendete le vostre pagine web qualcosa di più che semplici pagine di destinazione: fatele diventare pagine delle risorse. Quali sono le domande più comuni che vengono rivolte al vostro team?  Effettuate sondaggi negli altri reparti della vostra concessionaria e costruite pagine che possono risolvere i punti di dolore per i clienti. Anticipate queste domande e rispondete loro con una pagina apposita. Non sapete dove cominciare? Date un’occhiata a questi precedenti articoli sulla SEO e costruite pagine delle risorse.

2. Personalizzate il vostro sito web su misura per tutto il traffico – desktop, tablet o cellulare.
Oltre il 50 per cento del traffico sui siti delle concessionarie proviene ormai da dispositivi mobili e tablet. È necessario “parlare” in modo efficace a questo traffico fornendo un’esperienza tagliata su misura per questi dispositivi. Le personalizzazioni per i cellulari sono altrettanto importanti di quelle per desktop. i clienti di telefonia mobile sono alla ricerca di qualcosa di più che un semplice numero di telefono e delle indicazioni per raggiungere il vostro concessionario. Stanno navigando nel vostro inventario e fanno ricerche in profondità. Dagli anziani ai Millennials, i clienti di telefonia mobile coprono tutti le età e utilizzano i loro dispositivi mobili per prendere decisioni informate su cosa comprare, dove comprare, e da chi.
Pensate alle vostre abitudini di acquisto. Volete una pagina che sia facile da navigare dallo smartphone e abbia le informazioni importanti che state cercando – indipendentemente da ciò che volete comprare. Tenetelo a mente quando si parla dei vostri clienti di telefonia mobile.

3. Fate della vostra slideshow un percorso efficiente per l’inventario.
I clienti sono affamati di informazioni. Internet ha permesso ai clienti di essere più informati prima di visitare la vostra concessionaria. Dovete rendere più facile e veloce (per i clienti che cercano sul vostro sito) la strada per raggiungere il vostro inventario. Assicuratevi che le slide abbiano un messaggio chiaro e, se possibile, colleghino alle pagine di vendita di veicoli (VLP) e alle pagine di dettagli del veicolo (VDPs). Su quest’ultime, i clienti hanno maggiori probabilità di conversione. Le visite alle VDP vi daranno anche grande informazioni su chi sta guardando il vostro inventario.

4. Utilizzate le visite alle vostre VDP a vostro vantaggio.
Se un particolare veicolo ha avuto tante visite nelle VDP, ci sono ottime probabilità che qualcuno stia arrivando al vostro showroom per cercare quella macchina. Forse quei clienti arriveranno senza preavviso (senza scrivere o chiamarvi), ma sono chiaramente informati sui dettagli di una macchina specifica del vostro inventario? Un cliente era su una VDP. Il traffico “senza preavviso” è in ascesa e le visite alla concessionaria stanno diventando sempre più strategiche. E se i clienti sono nel vostro showroom, l’intenzione di acquistare è alta. Con questo in mente, dovete conoscere il più possibile il vostro inventario, e avere quella macchina frequentemente visualizzata vicino a voi. Il test-drive deve essere pronto affinché il cliente sia soddisfatto, senza soluzione di continuità tra l’esperienza online e quella offline.

5. Potenziate “l’eccitazione da inventario” – dallo showroom fisico a quello digitale.
Nel vostro luogo di lavoro ci sono adesivi, palloncini, stelle filanti, sconti e cambi di posizione dei veicoli…solo per citare alcune strategie di merchandising. Ci vogliono fatica e abilità per fare tutto questo bene, creando entusiasmo. Tutto ciò deve rientrare anche nella vostra strategia di digital merchandising. Per fortuna, ci vuole molto meno sforzo fisico.
Dovete monitorare il vostro inventario dal momento in cui le vostre auto arrivano sul piazzale, e finché ci restano.Aggiunta di commenti personalizzati, sovrapposizioni di immagini sulla home page…tutti ottimi modi per generare più consapevolezza e ed entusiasmo intorno al vostro inventario.

6. Monitorate i risultati con Analytics.
I numeri sono importanti. Con gli Analytics, avrete una visione diretta delle “prestazioni digitali” della concessionaria. Dal tempo trascorso sul sito al momento delle conversioni, potete avere un quadro complessivo del vostro business.

Siete in un momento particolare per quanto riguarda la tecnologia. Usate il vostro sito web a vostro vantaggio. Fate iniziare i viaggi dei clienti con pagine ben costruite e percorsi chiari per accedere all’inventario. Preparatevi per il loro arrivo al vostro concessionario, poi impressionateli di nuovo una volta che saranno arrivati.

http://www.dealer.com/insights/articles/6-steps-to-making-your-website-more-than-a-digital-brochure/

Be Sociable, Share!

    Speak Your Mind


    *

    *